DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA :

Carnevale

Gite Sociali

Ciclotur

Ventennio

Venticinqu.

Seminario

Trentennio

Promozione

Home Page

Pagina 1

Pagina 2

Pagina 4

 

Pagina 3

                  ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE

                                     Anno 2005

I) Mondo del lavoro. Intensa attività di propaganda è stata rivolta tra i dipendenti della pubblica amministrazione nei luoghi di lavoro. Sono state effettuata giornate di raccolta per i lavoratori dipendenti del Comune e per gli operatori scolastici, sensibilizzati al dono del sangue. Sono soci e donatori dell'Avis comunale molti datori di lavoro che trasferiscono nelle loro aziende ed officine i valori del dono del sangue, inculcati negli incontri periodici realizzati all'interno delle strutture aziendali.

L) Stampa. Notevole è stato il contributo offerto dagli organi di stampa, particolarmente dal "Giornale di Sicilia", dal "La Sicilia" di Catania e da "Il Vomere" di Marsala, per avere dato ampia diffusione all'attività di propaganda e alle iniziative di questa Associazione, tenuto conto che il giornale entra in tantissimi ambiti sociali, dalle famiglie ai sodalizi, alle scuole. Per questa collaborazione, intendiamo vivamente ringraziare i corrispondenti delle testate giornalistiche.

      E' necessario oggi più che mai restare uniti, operare in perfetta sintonia, per manifestare concretamente il nostro impegno ed allargare quanto più sarà possibile la nostra opera di penetrazione e di convincimento verso la necessità della donazione.

      Tutela della salute. Così come prevede lo statuto associativo, la funzione dell'Associazione non è solo ed essenzialmente quella della raccolta di sangue quanto della tutela della salute del Donatore. Infatti, in questa ottica si è mossa la nostra Associazione, sottoponendo al controllo elettrocardiografico tutti i donatori attivi, in aggiunta ai normali controlli che vengono eseguiti in occasione della donazione, mantenendo così contatti continui con i Donatori e con il Centro Trasfusionale di Marsala.

       Privacy e Sicurezza. Nel rispetto della normativa in vigore, per quanto concerne la privacy e la sicurezza nel trattamento dei dati sensibili e non, sono stati predisposte ed installate idonee misure di protezione che assicurano la totale tutela dei dati personali. Infatti è stato redatto ed approvato il DPS (Documento Programmatico di Sicurezza), sono stati individuati i responsabili del procedimento in relazione ai compiti assegnati dal Consiglio Direttivo, che operano con le password personali per garantire la massima riservatezza dei dati. I programmi e gli archivi sono sottoposti a periodici controlli per accertare eventuali intrusioni, mentre si è provveduto alla conservazione e tutela dei dati in un armadio di sicurezza appositamente acquistato.

PROGETTO 2006

      Il Consiglio Direttivo ritiene opportuno indicare alcune linee genarali programmatiche per lo svolgimento delle attività nell'anno 2006.

      In primo luogo, il trasferimento della Sezione e dell'Unità di Raccolta Fissa - URF- nella nuova sede che comporterà un sensibile sforzo organizzativo ed un impegno particolare per provvedere all'arredamento ed alla installazione di attrezzature idonee, onde assicurare piena funzionalità all'Associazione, all'uopo utilizzando risorse proprie ed il contributo concesso dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

      Altra risorsa potrà essere costituita dai benefici della legge finanziaria 23/12/2005,n.266, che all'art.1 comma 337, prevede la destinazione di una quota del cinque per mille dell' Irpef a favore delle Associazioni di Volontariato. Sarà cura dell'Associazione di svolgere adeguata informazione ai Soci perchè da parte dei patronati e dei consulenti si dia pratica attuazione alla norma.

      In secondo luogo, ma per noi di fondamentale importanza, c'è l'impegno di una attività di propaganda intensa e proficua. Quali strategie potranno essere seguite ?       

 

Home Page

Pagina 1

Pagina 2

Pagina 4